Trevico
Home - Concorso Irpinia Mia Go to english version Lunedý 22 Gennaio 2018 3:31


Condividi Facebook Google+ Twitter LinkedIn
Concorso Irpinia Mia 2010 << Indietro

Sezione Poesia
L╠, NELLA MIA CASA
di Capuozzo Vittorio

Fu dolce la mia casa,
per sempre.
Era aperta la finestra sull'uscio del cielo,
al mondo spalancava mura ingiallite,
coperte appena da freschi mosaici.
Lý, nell'ombra mattutina
lesto, sbrigava mio padre
nel salutare la mamma;
veloce nel dirci addio.
Musicando fra i tiepidi fornelli
s'indaffarava mia madre.
Bianche lenzuola, sventolando
salutavano il sole,
ma brividi freddi, gelati
percorrevano le mie membra.
Lý, fra le pareti gialle
guardavo i miei fratelli,
incrociavo i loro sguardi,
ma non ho mai capito quelle parole;
raccolti erano i pensieri
e intorno al grosso tavolo
vagando, svanivano sogni e illusioni.
Lý, fra le pareti gialle
correva mio padre,
non si fermava mai mia madre;
fra quelle mura
Ŕ fermo il tempo dei miei ricordi.
Sembrano fantasmi lontani,
ma non fanno paura.
Lý, nella mia casa
c'era il sole
e io avevo freddo
intorno al vecchio braciere.
<<-- Precedente
Copyright 2001-2015 Trevico.net - Tutti i diritti riservati
Credits | Contatti | Copyright | Privacy Policy



Ultimi aggiornamenti
Guestbook 07/12/2017
Eventi 21/10/2017
News 14/10/2017
Statistiche demografiche 23/09/2017


Valid HTML 4.01 Strict
CSS Valido!