Trevico
Home - Concorso Irpinia Mia Go to english version Venerdì 19 Gennaio 2018 20:19


Condividi Facebook Google+ Twitter LinkedIn
Concorso Irpinia Mia 2011 << Indietro

Sezione Poesia
A SPERANZA
di Sozio Pina

'Na sera
cu nu tramonto 'ncantato
'e russo pittato
verette 'a speranza
'O viento leggiero
le 'ncrespava 'o vesta
e essa l'assecundava
comm" a 'nu ballo
c' 'a leggerezza d"e mane
mentre 'o sorriso sujo
se spanneva belle
cu e suonne e cu e prumesse.
-Firmate- le ricette
-Si' l'unica rimasta
pe' chesta umanità-
e quase nu cumanno le facette.
-Io vaco appriesso 'o sole
c"o sciuscio d"o viento
m'alluntano 'a certa ggente
ca nun vo cagnà-¬
-E pe Il'ate? Pe' chille
ca 'a quanno so' nate
ponno sulo sperà?¬-
E' pe' lloro
ca vaco vulanno p' 'o munno
a cavallo d" e suonne
pe' dà 'na carezza
a chi vive sulo 'e speranza
strignenno stritto int"o core
'na chimera 'e felicità.


La speranza
Una sera
con un tramonto incantato
dipinto di rosso
vidi la speranza.
Il vento leggero
le ondulava la veste
e lei l'assecondava
come una danza
con la leggerezza delle mani
mentre il suo sorriso
si spandeva bello
con i sogni e le promesse.
-Fermati-le dissi
sei l'unica rimasta
per questa umanit à
e quasi un comando le feci.
-Io vado appresso al sole
con il soffio del vento
m'allontano da certa gente
che non vuole cambiare.-
-E per gli altri? Per quelli
che da quando sono nati
possono solo sperare?-
E' per loro
che vado volando per il mondo
a cavallo dei sogni
per dare una carezza
a chi vive solo di speranza
stringendo stretto nel cuore
una chimera di felicità.
Successiva -->>
Copyright 2001-2015 Trevico.net - Tutti i diritti riservati
Credits | Contatti | Copyright | Privacy Policy



Ultimi aggiornamenti
Guestbook 07/12/2017
Eventi 21/10/2017
News 14/10/2017
Statistiche demografiche 23/09/2017


Valid HTML 4.01 Strict
CSS Valido!