Trevico
Home - Concorso Irpinia Mia Go to english version Mercoledì 26 Gennaio 2022 12:50


Condividi Facebook Google+ Twitter LinkedIn
Concorso Irpinia Mia 2010 << Indietro

Sezione Poesia
A' MAMMA VECCHIA
di Acunzo Luciano

Si mamma toia è persona anziana assaie,
rispettala e nun a chiammà vecchia.
Vecchia è chella cosa ca quando cchiù nun serve,
o aiette fore casa oppure dint'à mmunezza.
Osservala quando se mette annanz'ò specchio
sul suo viso scende un velo di tristezza
vedenne ch'é sfiorita la sua giovinezza.
Perciò non lesinarle mai una carezza
chelle però data con tanta tenerezza
cà costa poco e porta cuntentezza
a chi t'à fatto nascere e t'à aiutato a crescere.
E quando pure pè te verrà a giurnata amara
quando ti sentirai triste, sola e scunsulata
è solo allora cà tu avaie cercanne
sapenne ch'essa accorre, sempe...
pecchè t'è Mamma.


La mamma vecchia

Se tua mamma è un persona molto anziana
rispettala e non chiamarla vecchia.
Vecchia è quella cosa che quando non serve più,
o si butta fuori casa oppure nell'immondizia.
Osservala quando si mette davanti allo specchio
sul suo viso scende un velo di tristezza
vedendo che la sua giovinezza è sfiorita.
Perciò non lesinarle mai una carezza
quella però data con molta tenerezza
poiché costa poco e porta contentezza
a chi ti ha fatto nascere e ti ha aiutato a crescere.
E quando anche per te arriva la giornata cattiva
quando ti sentirai triste, sola e sconsolata
è solo in quel momento che tu la cerchi
sapendo che lei accorre sempre,
perché è tua Mamma.
<<-- Precedente Successiva -->>
Copyright 2001-2020 Trevico.net - Tutti i diritti riservati
Contatti | Copyright | Privacy Policy


Ultimi aggiornamenti
Guestbook 24/01/2022
Eventi 23/08/2021
News 13/08/2021


Valid HTML 4.01 Strict
CSS Valido!