Trevico
Home - Concorso Irpinia Mia Go to english version Giovedì 18 Ottobre 2018 2:59


Condividi Facebook Google+ Twitter LinkedIn
Concorso Irpinia Mia 2010 << Indietro

Sezione Poesia
ESODO 57
di Cipriano Maria Luigia

La casa bendò l'occhio.
La collina si vestì di nero.
E tu per la partenza
rubasti l'abito del prato.
L'entusiasmo dei vent'anni
gonfiò il petto di speranza
e come rondine migrasti
per vita di sole.
Non rispondesti
al saluto della pecora,
alla fedeltà del cane,
al richiamo del gallo nel pollaio.
Alla madre
le strappasti il cuore:
qual dolore!
I germogli sui rami
piansero rugiade.
E lei per asciugar la piaga,
si volse al sole "cieco"
di questo MEZZOGIORNO
Il padre
rifiutò vedere
sua semenza al vento spersa:
si volse
e diventò di sasso.
<<-- Precedente
Copyright 2001-2015 Trevico.net - Tutti i diritti riservati
Credits | Contatti | Copyright | Privacy Policy



Ultimi aggiornamenti
Eventi 20/10/2018
News 17/10/2018
Statistiche demografiche 27/03/2018
Ricordi quando 18/07/2017


Valid HTML 4.01 Strict
CSS Valido!