Trevico
Home - Concorso Irpinia Mia - Sezione poesia Go to english version Mercoledì 25 Aprile 2018 14:11


Condividi Facebook Google+ Twitter LinkedIn
Concorso Irpinia Mia 2008 << Indietro

Premio Ettore Scola
Sez. Poesia
NONNO MICHELE
di Scarpone Antonio


Si definiva “gioiello” perché era nato gemello,
fratello minore e scarto del maggiore:
a lui era toccato il latte di capra,
ma mentre il maggiore visse poco più di sei mesi
lui ha sfiorato il secolo.
Non era andato a scuola nemmeno per un giorno:
alfabeta lo divenne con volontà,
pascolando capre e porci.
Prima della Grande Guerra era già a New York
a concorrere, senza saperlo, alla grandezza degli Stati Uniti.
Una moglie morta sulla nave, per raggiungerlo,
una figlia troppo piccola per poterla accudire,
una vita da ricostruire.
Tornerà al paesello natale
a fare il contadino
e lo farà per il resto della sua lunga vita.
Una nuova famiglia, subito numerosa,
e sempre più terra da coltivare.
Ormai anziano si era curvato sul bastone e sugli anni.
Aveva oltre novant’anni e la vista non lo tradiva:
i giornali erano il suo passatempo!
Peccato che l'udito non era più lo stesso…
Mai stanco di vivere, non morì:
finì!, consumato dai sacrifici e dagli anni.
Un granitico monumento secolare,
uno dei tanti "eroi dei Due Mondi",
che si spense come la flebile fiamma
di una candela troppo consumata.

Copyright 2001-2015 Trevico.net - Tutti i diritti riservati
Credits | Contatti | Copyright | Privacy Policy



Ultimi aggiornamenti
Eventi 29/04/2018
News 24/04/2018
Statistiche demografiche 27/03/2018
Ricordi quando 18/07/2017


Valid HTML 4.01 Strict
CSS Valido!