Trevico
Home - Concorso Irpinia Mia - Sezione poesia Go to english version Mercoledì 25 Aprile 2018 14:16


Condividi Facebook Google+ Twitter LinkedIn
Concorso Irpinia Mia 2013 << Indietro

Primo Premio
Premio Ettore Scola
Sez. Poesia
LA BUONA TERRA
di Imperatori Rita

Il nero in cielo ad occidente
annuncia ancora un temporale.

"Sotto la neve il pane,
sotto l'acqua fame".
Così dicevi,
e ti veniva pena per l'orto e per il campo,
grondanti di fatica e di speranze.

Dopo la pioggia,
seguita a distanza dalla gatta,
portavi il tuo soccorso ai pomodori,
i figli delicati,
già provati dall'assalto della merla.

In cantina i vasi attendono conserve,
e non si può lasciarli vuoti,
puliti inutilmente.

Le mani sempre nude nella terra
a riparare come accarezzando:
il palo di sostegno pende,
la gramigna si fa beffe della zappa.

L'orto deve essere ordinato:
i solchi dritti, le distanze uguali,
a parte dalie e zinnie per i vasi al cimitero.
L'estetica del povero non manca di rigore.

Io provo a ripetere i tuoi gesti
e allineo peperoni e melanzane,
il basilico e la menta.

La terra buona, lavorata dai lombrichi,
accoglie e nutre anche le mie piante;
perdona errori e guasti
perché sa che le mie mani,
aspre un po' meno delle tue,
la toccano per recitare una preghiera.

Secondo premio >>

Recensione
Una delicata poesia della memoria che rivisita tutti topos della terra e dei suoi frutti. Una dedica affettuosa a un mondo in dissoluzione espressa con una voce simile a un canto, per cadenze ritmiche e per musicalità.
Rodolfo Vettorello
Copyright 2001-2015 Trevico.net - Tutti i diritti riservati
Credits | Contatti | Copyright | Privacy Policy



Ultimi aggiornamenti
Eventi 29/04/2018
News 24/04/2018
Statistiche demografiche 27/03/2018
Ricordi quando 18/07/2017


Valid HTML 4.01 Strict
CSS Valido!