Trevico
Home - Cultura - Libri - Un mondo di sapori antichi Go to english version Sabato 15 Dicembre 2018 12:46


Condividi Facebook Google+ Twitter LinkedIn

Un mondo di sapori antichi
di Mariangela Cioria


Nel viaggio che Mariangela Cioria invita a fare nella cultura irpina con la sua appassionata ricerca 'Un mondo di sapori ', si entra in una cucina antica e povera, che si ispirò più al bisogno che al desiderio e che trova proprio nella modestia degli ingredienti la sua raffinatezza. Per chi come me è nato da quelle parti - e presto è andato via - la lettura di questo ricettario, unico più che insolito, costituisce anche un prezioso ritorno di tanti ricordi che si credevano perduti. Infatti nell'attrazione che un cibo può esercitare su di noi, interviene anche la memoria e un buon sapore può suscitare spesso un buon ricordo: di quando lo gustammo per la prima volta, in quale circostanza, in compagnia di chi. Non si spiegherebbe altrimenti il fenomeno che ci fa pregustare una pietanza prima ancora di assaggiarla.
Ettore Scola

Conoscere usi, tradizioni, costumi di una terra è come compiere un viaggio nel suo grembo, svelarne i misteri, scoprire le sue radici più profonde. Mariangela Cioria, appassionata e bravissima scrittrice, è innamorata della sua Irpinia, dei suoi monti, di quei profumi e sapori che ne costituiscono un simbolo meraviglioso. Con Mariangela scopriamo tutto un mondo di sapori, di ricette originali, di tecniche di conservazione e di produzione di cibi prelibati. Personaggi singolari ci "raccontano" vicende e modalità di uso di alimenti particolari.
Tina Piccolo

Nel libro "un mondo di sapori" l'autrice Mariangela Cioria, invita a percorrere la strada di ritorno nel tempo per ricordare gli usi, le tradizioni, la creatività della cucina Irpina, il piacere di ritrovarsi a tavola, il profumo delle vivande, il calore del vino, i pranzi preparati e consumati senza tener d'occhio l'orologio.
Maria Luigia Cipriano

Il libro rappresenta una raccolta di antiche ricette, alcune della quali non vengono più preparate da nessuno.
Il lavoro inizia con la descrizione delle taverne, i luoghi dove la gente si incontrava per mangiare piatti originali, come ad esempio i mugliatielli, che oggi solo poche persone sanno ancora preparare secondo l'antica ricetta. Prosegue poi con tutti gli altri piatti, antipasti, primi, secondi e dolci, riportando fedelmente le ricette descritte per lo più da persone anziane. Così, sono stati riscoperti i piatti tipici che si portavano in campagna, o quelli che si preparavano nei giorni di festa, i dolci tipici pasquali e natalizi nei quali ogni paese ha aggiunto il suo pizzico di personalizzazione.

Puoi avere il libro 'Un mondo di Sapori Antichi' versando un contributo di 15,00 euro sul Conto Corrente n. 97074306 intestato a: Associazione Irpinia Mia, V. Dante Alighieri 10, 83058 Trevico AV. Richiedi ulteriori informazioni via e-mail.
Un mondo di sapori antichi
Le taverne
I recipienti
Le tradizioni
Il granturco
Il pane
Antipasti
La pasta
La carne
Il pesce
Il formaggio
Le uova
I prodotti dell'orto
I funghi
Le erbe
La frutta
Le castagne
I dolci
Le olive
Il vino
Le conserve
I modi di dire o di pensare
Erbe medicinali
Le acconciature
I costumi

Premio "Parole e Sapori" nella terza edizione del Premio Prata, 2009
La presentazione di Andrea Massaro del libro di Cioria

Copyright 2001-2015 Trevico.net - Tutti i diritti riservati
Credits | Contatti | Copyright | Privacy Policy



Ultimi aggiornamenti
News 30/10/2018
Eventi 20/10/2018
Statistiche demografiche 27/03/2018
Guestbook 25/03/2018


Valid HTML 4.01 Strict
CSS Valido!