Trevico
Home - Competition Irpinia Mia - Section poetry Vai alla versione italiana Thursday 18 October 2018 13:09


Condividi Facebook Google+ Twitter LinkedIn
Competition My Irpinia 2009 << Back

Third Prize
Section Poetry
THE WORDS OF HUSH
of Marconi Fulvia


Quando il silenzio parla,
ci narra di segreti
e scopre i sentimenti
rendendoli palesi.
SaprÓ narrarti anche
di notti senza stelle
del tempo che pur passa
con tutti i suoi dolori.
Forse chiudendo gli occhi
potrai ascoltare meglio
quell'angelo che parla...
...che parla nel silenzio.
Silenzio che ti porta
a ripensare ancora
all'ovattata notte
in quella cieca nebbia.
La luce del lampione,
due frasi balbettate,
l'odore della terra,
fermagli fra i capelli.
E parla sempre troppo,
questo silenzio strano,
dove la mente mia
si scopre in ansia e pena.
Silenzio menzognero
che narra di promesse,
tanto mi sembran vere
da incastonarle al cuore.
Or chetati o silenzio
ruffiano e avventuriero.
La luna Ŕ il solo faro
del mio "segreto amaro".

<< Second prize

Review
It is the silent dialogue with own inwardnessthat opens the acquaintance of whom it is hidden in same we, carrying to the light secrets, feelings, and anxieties and pains who we would have intentional be silent, to same we, in order not to suffer. To silence we entrust also hopes and we tighten them to heart. He will not be deceptive, because we will know to notice the beacon you that it will illuminate the way. Evocative the images of this lyric, flowing and limpid, from the use sage of the ossimoro.
Agostina Spagnuolo
Copyright 2001-2015 Trevico.net - All rights reserved
Credits | Contact | Copyright | Privacy Policy



Latest updates
Event 20/10/2018
News 17/10/2018
Demografic statistics 27/03/2018
Remember when 18/07/2017


Valid HTML 4.01 Strict
CSS Valido!