Trevico
Home - L'artigianato - Il ricamo Go to english version Sabato 25 Novembre 2017 2:34


Condividi Facebook Google+ Twitter LinkedIn

Il ricamo

Il lavoro della ricamatrice è un'antica arte che in passato si apprendeva dalle ricamatrici più anziane ed esperte del paese. Il fine principale era quello decorare con i ricami lenzuola, copriletti, asciugamani, tovaglie, tovaglioli, fazzoletti, bavaglini ed altro, soprattutto per i corredi. I punti più usati erano: punto ombra, punto inglese, punto pieno, punto a giorno, punto gigliuccio, punto erba, punto Assisi, punto croce, punto a retina, sfilato siciliano, punto piatto ed erano lavorati per lo più sul lino.
Oltre ad essere un lavoro creativo e gratificante, in passato ebbe anche una funzione di aggregazione e socializzazione, in quanto le ricamatrici si riunivano nei cortili o la sera davanti al camino, per chiacchierare e realizzare nello stesso tempo dei capolavori. Oggi è diventato per lo più un hobby e molte donne lo coltivano per decorare la biancheria di casa o per piccoli lavori da regalare, come bavette o lenzuolini per neonati.
Molto diffusa è anche la lavorazione a maglia per la realizzazione di maglioni, sciarpe e, anticamente, di calze per la notte lavorate con 5 ferri e scialli di ogni forma e dimensione: lu mandell', scialle corto e rotondo per coprire solo le spalle, realizzato a maglia bassa per renderlo più pesante e caldo; lu scullin', scialle lungo a punta; lu sciarpon', scialle molto grande; lu sciall'tiell', scialle piccolo; la scarpetta per lo più da uomo. I punti più utilizzati erano: a molla, a dente di sega, a biscotto, a spina di baccalà, a costine, ad asta di felce, ad acino di pepe e a nido d'ape.
Non manca la lavorazione all'uncinetto per la realizzazione di coperte, centrini, tovaglie, orli e oggetti vari come borse e sciarpe, nonché quadri lavorati a filet.


Copyright 2001-2015 Trevico.net - Tutti i diritti riservati
Credits | Contatti | Copyright | Privacy Policy



Ultimi aggiornamenti
Eventi 21/10/2017
News 14/10/2017
Statistiche demografiche 23/09/2017
Ricordi quando 18/07/2017


Valid HTML 4.01 Strict
CSS Valido!